x

Il sito edizionilalepre.it utilizza cookies tecnici e consente l’invio di cookies di "terze parti".

Per maggiori informazioni sull’uso dei cookies, cliccare qui INFORMATIVA ESTESA.

Si informa che la prosecuzione della navigazione mediante accesso ad altra area del sito o selezione di un elemento dello stesso comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookie.

la lepre edizioni la lepre edizioni
Ricerca veloce
Facebook
Twitter
YouTube
Torna alla collana 'Wu Wei'...
ECKHART TOLLE E SRI AUROBINDO
Traduzione:

PAOLA DE PAOLIS

Collana:

Wu Wei

ISBN:

978-88-96052-58-7

Pagine:

218

Data di pubblicazione:

15 marzo 2012

Euro: 18.00
ECKHART TOLLE E SRI AUROBINDO A.S. DALAL
Alla fine degli anni Novanta Eckhart Tolle, già direttore di Fisica a Cambridge, attirò l’attenzione dei ricercatori spirituali di tutto il mondo con la pubblicazione
del suo primo libro, The Power of Now (Il potere di Adesso). Il suo insegnamento, in cui si mescolano elementi provenienti da Buddismo, Vedanta Advaita e Cristianesimo è relativamente neutrale e potentemente diretto. Esso propende con forza verso la visione buddista della realtà, della natura e del processo d’illuminazione. Ciò è in netto contrasto con la visione induista propria della Bhagavad Gita.

Sri Aurobindo (1872-1950), definito da Ken Wilber “il più grande saggio-filosofo moderno dell’India” e “il più grande di tutti i filosofi vedantici”, fu attivista politico, mistico, guida spirituale, poeta e yogi. Il suo contributo unico allo sviluppo del potenziale umano fu realizzato attraverso l’integrazione della cultura orientale e occidentale.

Confrontando il pensiero di Eckhart Tolle, intervistato dall'autore in India, con lo yoga di Sri Aurobindo, A.S. Dalal mette in relazione i loro insegnamenti con la storia della propria ricerca spirituale.
NOTA AUTORE "A.S. DALAL"
nasce in Tanzania da famiglia mussulmana. Dopo sette anni all’Ashram di Sri Aurobindo a Pondicherry (India) lavora vent’anni negli USA come psicologo. Ha scritto dieci libri sul lavoro di Sri Aurobindo e Mère, e due che integrano il pensiero psicologico di Sri Aurobindo con la psicologia moderna. Le sue opere sono state tradotte in francese, italiano, tedesco, russo, spagnolo, portoghese, lituano, coreano e in molte lingue indiane.
condividi con: 
condividi con Twitter
Come la si raggiunge?
RECENSIONI E ARTICOLI
  Note Legali | Dati Societari La Lepre Edizioni S.r.l. P.IVA 09643191001 Policy Privacy | Informativa Cookie